Fondazione Opera Diocesana Assistenza Firenze Onlus

L'Istituto San Salvatore oggi

"Ogni albero, per quanto vecchio sia, può ancora dare frutti, anche se è arrivato l'inverno; è sufficiente che l'albero in questione possa trovarsi con altri alberi simili a lui, che la terra in cui affonda le radici venga mantenuta intatta e che il rumore delle su fronde trovi orecchie attente e pronte ad ascoltare" Istituto San Salvatore

Le persone. Alla Residenza Sanitaria Assistenziale Istituto San Salvatore i protagonisti sono gli ospiti, autosufficienti e non autosufficienti, i quali fanno ricorso alla struttura poiché hanno necessità di un sostegno professionale nelle attività della vita quotidiana e sono impossibilitati a rimanere presso il proprio domicilio per motivi di autonomia personale.Istituto San SalvatoreLe attività pianificate dalla Residenza hanno come principio guida la qualità della vita e in questo senso, oltre alla salute fisica dell’ospite, diventa fondamentale garantire il benessere mentale e sociale.
L’organizzazione delle attività prevede un sistema di protocolli e procedure ispirati ai criteri di efficienza ed efficacia ai quali i vari professionisti si attengono
per mettere in atto tutte quelle azioni volte al mantenimento delle capacità residue.
La Residenza può accogliere 40 ospiti sia uomini che donne, di cui 30 non autosufficienti e 10 utenti non autosufficienti a bassa intensità assistenziale (BIA).

Gli spazi. La RSA ha sede a Firenze, in via del Campuccio 45, nella bella cornice dell'Oltrarno fiorentino, nelle immediate vicinanze del centro storico.
La Residenza mette a disposizione ampi spazi interni recentemente ristrutturati: oltre 1500 metri quadrati complessivi, distribuiti su 4 piani principali.

Istituto San Salvatore

Istituto San Salvatore

 

 

 

 

 

All’interno sono presenti locali per le attività individuali e di gruppo:2 sale per le attività di animazione e socializzazione, una palestra, 4 sale soggiorno, una cucina a gestione diretta e la sala da pranzo, una cappella per le attività comunitarie e le celebrazioni liturgiche.A questi spazi interni si aggiunge un giardino nella parte retrostante dell’edificio di oltre 500 mq.

Istituto San Salvatore

 Istituto San Salvatore

Istituto San Salvatore

Istituto San Salvatore

 

 

 Il modello riabilitativo. Fin dalle sue origini, il centro ha fatto dell'assistenza alla persona anziana la propria vocazione. Oggi l'Istituto ha la configurazione di  Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA) ed opera in convenzione con il Comune, la Asl 10 e la Società della Salute di Firenze.
Perno del percorso assistenziale di ciascuna delle persone assistite è il Pap, il Piano assistenziale personalizzato, secondo il quale i professionisti che operano in struttura quali ilmedico,l’ infermiere, lo psicologo, l’animatore e referenti dell’assistenza, lavorano in equipè allo scopo di trovare obiettivi assistenziali condivisi, quando possibile anche con l’ospite o parenti, che possano portare l’assistito al mantenimento e talvolta al miglioramento delle condizioni fisiche e mentali.

L'Istituto opera nel rispetto dei principi fondamentali di uguaglianza, imparzialità, continuità, partecipazione, solidarietà, efficienza ed efficacia.

"Ogni albero, per quanto vecchio sia, può ancora dare frutti, anche se è arrivato l'inverno; è sufficiente che l'albero in questione possa trovarsi con altri alberi simili a lui, che la terra in cui affonda le radici venga mantenuta intatta e che il rumore delle su fronde trovi orecchie attente e pronte ad ascoltare"

Sei qui: Home Strutture Istituto San Salvatore

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza durante la navigazione. I cookies essenziali per il funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Io accetto cookies da questo sito.

Sostienici