Fondazione Opera Diocesana Assistenza Firenze Onlus

La storia della Oda Farm Community

L'apertura della Farm si deve a un intreccio di atti generosi,  e la storia della struttura è la storia di un podere restituito a nuova vita grazie all’impegno di diversi soggetti.

Punto di partenza prezioso è stato il generoso gesto di Maria Antonietta Salvucci,  proprietaria del podere che ospita la Farm, che lo ha messo a disposizione dell'Oda, attraverso la Fondazione dedicata alla memoria dei suoi genitori, Ilda e Ludovico Salvucci.

Oda Farm Community

  Oda Farm Community

 Un altro benefattore, Don Silvano Puccini, ha aggiunto un altro importante tassello per dare le ali a questo progetto: la Fondazione Oda ha destinato l'eredità da lui ricevuta proprio alla realizzazione della Farm. A ricordarlo adesso ci sono una targa e l'intitolazione di un ambiente nell'edificio principale del podere.

Oda Farm Community

Decisivo infine il contributo della Fondazione CR Firenze, che con il suo co-finanziamento ha permesso la ristrutturazione e l'allestimento degli ambienti nel rispetto dei requisiti normativi e delle esigenze degli ospiti.

 

Sei qui: Home Strutture Oda Farm Community La storia

I cookies vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza durante la navigazione. I cookies essenziali per il funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedere la nostra privacy policy.

Io accetto cookies da questo sito.

Sostienici